Menu

Uil Veneto vicina ai familiari dell'operaio morto a Padova

  • Pubblicato in Notizie
A seguito della morte di Sergiu Todita, dipendente di Acciaierie Venete i Segretari di Cgil Cisl e Uil del Veneto hanno rilasciato la seguente dichiarazione congiunta.
«Siamo profondamente addolorati per il drammatico esito dell'infortunio sul lavoro che ha colpito questo giovane lavoratore di origine moldava ed esprimiamo la nostra totale vicinanza alla sua famiglia. Nei giorni scorsi scorsi, d'intesa con il Sindaco di Padova, Sergio Giordani e con il sindaco di Cadoneghe, Michele Schiavo, abbiamo inviato una lettera al Presidente Mattarella perchè a Sergiu e a Marian Bratu, venga concessa la cittadinanza italiana onoraria. Una cittadinanza che si sono conquistati con il duro lavoro. Ora chiederemo al Presidente della Repubblica che la cittadinanza venga conferita alla moglie ed ai figli di Todita. Se celebrati a Padova, saremo presenti con una nostra delegazione ai funerali di Sergiu, l'ennesimo immigrato che ha perso la vita lavorando nelle aziende venete. Questo è il momento del dolore, ma occorre che gli impegni presi dalle istituzioni e dalle Parti Sociali  al tavolo convocato in Regione qualche settimana fa si traducano rapidamente in fatti: la sicurezza sul lavoro è oggi ancora di più una priorità per tutti».
Leggi tutto...
Subscribe to this RSS feed