Menu

Nuova sede a Pieve di Cadore

  • Pubblicato in Notizie

Giovedì 11 luglio 2019, UIL Veneto inaugurerà una nuova sede a Pieve di Cadore, per la precisione nella frazione di Tai di Cadore, in Piazzale Dolomiti 11.

«Si tratta – spiega il segretario generale di UIL Veneto Gerardo Colamarco – del terzo presidio, dopo quelli di Belluno e di Feltre - che la UIL apre in questa provincia: un segnale di vicinanza ai cittadini e ai lavoratori della zona dolomitica, ricca di importantissime aziende manifatturiere e appena investita dallo straordinario compito di ospitare le Olimpiadi Invernali 2026».

Il taglio del nastro della sede di Tai avverrà alle ore 11.00, alla presenza delle autorità civili e religiose.

 

Leggi tutto...

Infortunio mortale nel Veronese

  • Pubblicato in Notizie

«Il Veneto - dichiara il segretario generale di UIL Veneto Gerardo Colamarco - piange oggi la sua tredicesima vittima di un infortunio sul lavoro dall'inizio del 2019. Una strage senza sosta, con i dati addirittura in crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Solo oggi, nel nostro Paese, ci sono state 4 morti bianche: due operai deceduti per il crollo di un muro nel milanese, un 22enne morto sul lavoro in Campania e l'operaio 59enne travolto a Brentino Belluno, nel Veronese. L'estate scorsa - sull'onda di una drammatica serie di infortuni mortali - si era arrivati alla sottoscrizione di un Patto per la Sicurezza sul Lavoro con la Regione. Ed è proprio a quello che dobbiamo ripartire: dalle assunzioni di tecnici della prevenzione nelle Ulss alla formazione per gli operatori e nelle scuole, fino al dialogo diretto tra addetti alla prevenzione e al controllo e responsabili aziendali della sicurezza. Senza investimenti concreti nella cultura della prevenzione rischiamo di rendere vani i nostri sforzi».
(Foto: VVFF Verona). 

 

Leggi tutto...

70mila mascherine in dono dalla Cina

  • Pubblicato in Notizie

Settantamila mascherine dalla Cina per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Gerardo Colamarco, segretario generale della Uil Veneto, annuncia l’accordo raggiunto con la provincia dello Shandong per l’arrivo di una ingente quantità di presidi medici.

«Abbiamo uno scambio di collaborazione sindacale – spiega Colamarco – con questa provincia cinese. I contatti nelle scorse settimane sono stati frequenti, visto che proprio in Cina ha avuto origina la diffusione del virus. Adesso siamo noi nella situazione più difficile e questo ha messo in moto la macchina della solidarietà cinese. Nei prossimi giorni arriveranno qui in Veneto 70mila mascherine donate dalla provincia dello Shandong: siamo a buon punto con la risoluzione dei problemi logistici per la spedizione di questi presidi, contiamo che possano arrivare entro la fine di questa settimana».

Nel frattempo, in accordo con le categorie, Uil Veneto sta pianificando la distribuzione ai lavoratori.

«Con spirito costruttivo e collaborativo – conferma Colamarco – cercheremo di intervenire dove le istituzioni hanno più difficoltà e dove ci sono più problemi di approvvigionamento. Priorità verrà data ai lavoratori più esposti, ma cercheremo di fare in modo che nessuno resti indietro».

Leggi tutto...
Subscribe to this RSS feed