Menu

Crisi, UIL chiede un governo stabile

  • Pubblicato in Notizie

A proposito dell’attuale crisi politica, il segretario generale della UIL Carmelo Barbagallo ha ricordato che “sin dal primo momento, la Uil ha sostenuto la necessità di un Governo stabile. Noi ci vogliamo confrontare con i Governi per ottenere risultati in merito alla riduzione delle tasse ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, alla creazione di infrastrutture materiali e immateriali, al Mezzogiorno, al lavoro per i giovani e le donne. Qualunque sia il Governo, ci aspettiamo un confronto serio e serrato su questi e su tutti gli altri capitoli della piattaforma unitaria. Noi siamo pronti e, al di là dei programmi dei partiti che contengono di tutto e di più, ci aspettiamo risposte concrete”. 

Barbagallo ha ribadito che quota 100 e reddito di cittadinanza sono due misure che possono aiutare, ma che non sono risolutive e ha sollecitato l’avvio delle due commissioni per la separazione della previdenza dall’assistenza e per la valutazione dei lavori gravosi e usuranti.

Leggi tutto...

Obiettivi comuni ma interessi divergenti

  • Pubblicato in Notizie

«Sindacati e industriali possono pure avere obiettivi comuni, ma avranno sempre interessi divergenti». Così Gerardo Colamarco, segretario generale della Uil Veneto, nell'intervista al Corriere del Veneto pubblicata il 4 settembre. «Possiamo sederci allo stesso tavolo ma i piano non vanno confusi, mi pare difficile che si possa andare in piazza assieme. Anche perché non siamo abituati a giudicare un Governo dal colore, in modo pregiudiziale. Attendiamo di conoscere le misure del Dpef, poi prenderemo una decisione».

Leggi tutto...

Assemblea sulla manovra

  • Pubblicato in Notizie

Uil Veneto organizza un'assemblea per fare il punto sulla manovra del Governo: fisco, pensioni, flat tax, reddito di cittadinanza. Apre i lavori il Segretario Generale della Uil Veneto Gerardo COlamarco. Partecipa il segretario confederale Domenico Proietti.

Leggi tutto...
Subscribe to this RSS feed