Menu

Solidarietà ai giornalisti del Messaggero di Sant'Antonio

  • Pubblicato in Notizie

«Neanche la crisi conclamata di un settore come quello dell'editoria può giustificare il licenziamento degli otto giornalisti impiegati nella redazione del Messaggero di Sant'Antonio». Gerardo Colamarco, segretario generale della UIL Veneto, porta il suo sostegno ai lavoratori. «L'innovazione tecnologica e la diffusione dell'informazione on-line rendono questo settore particolarmente fragile. A rendere ancora più difficile la situazione è il clima che si è creato attorno al mondo della stampa, con attacchi che ultimamente hanno raggiunto il livello di guardia. Non fa parte della missione del sindacato tradizionale la rappresentanza dei giornalisti, ma per noi non fa differenza: sono lavoratori che con impegno e professionalità hanno sempre ottemperato ai loro doveri. Auspico un ripensamento da parte del gruppo editoriale e l'apertura di un tavolo di confronto con la redazione».

 

back to top